• incrementa grandezza carattere
  • Default font size
  • Riduci grandezza carattere
Banner
Banner

Martedì 13 Novembre 2012 13:36

Brescia e il suo weekend di festa sportiva

Scritto da  Alberto Banzola

Rigamonti Italia Tonga rugbyPiz, tu chiamale se vuoi emozioni.

Non c’eri domenica. E non sai cosa ti sei perso.

No, non parlo dello spettacolo della nazionale di rugby, piz. Quella ha giocato sabato, e te ne parlo brevemente. Perché non sono un esperto: mi piace il gioco della palla ovale e basta. Non conosco neppure tutte le regole. Eppure mi sono intrufolato in tribuna stampa ed ho scritto pure un articolo per il mio bresciaoggi. Ovviamente mettendoci dentro il basket. Strano effetto il Rigamonti in veste rugby. Non era la prima volta: qualche anno fa, se non ricordo male, c’ho visto zebre vs. barbarians. Spiegartela tutta è lunga vecchio mio, magari la prossima volta, ok? Ma il Rigamonti in veste rugby era figo. Tanta gente, un pubblico ordinato e compatto, molto colorito. Felpe della kappa con scritto Italia un po’ ovunque (spiegaglielo tu che adesso è adidas lo sponsor tecnico della nazionale….la serie eroi della kappa ha fatto una strage!!), coppole in tutti i settori (il cappellino tipico del rugbista…ce l’ho anch’io…ma è una questione più british la mia), ed un accento vagamente francese che rimbalzava qua e la. Brescia si è divertita, soprattutto per la meta rocambolesca del “citta”, al secolo Lorenzo Cittadini che sulla carta d’identità c’ha scritto Bergamo sul luogo di nascita, ma che è bresciano al 100% mi dicono.
C’era anche Castrogiovanni, dai piz, su quello che vedi in 1000 pubblicità con la barba lunga e che ha l’aria di essere un bonaccione. Io eviterei di appurarlo. Bello spettacolo. Un po’ fine a se stesso, per ora. Speriamo che il presidentissimo della Fir Gavazzi ci regali ancora emozioni forti.

san filippo in festaVeniamo a domenica. Si giocava il derby con la (nuova) scaligera Verona. E tu? Dov’eri? Dov’eri!!! Non c’eri. Eppure te l’avevo detto di venire. Ah ma chissà in quali imprese eri impelagato, vecchio marpione.

Peccato, perché domenica è stato spettacolo dall’inizio alla fine. Dai tifosi e le loro coreografie, dai giocatori in campo: spietati quelli di Verona nei primi due quarti, micidiali quelli di Brescia nella ripresa….Ah piz….pensa che all’intervallo eravamo sotto di 18 punti(!!)…Rientrati in campo, in meno di 8’ abbiamo recuperato per intero lo svantaggio giocando punto a punto un finale incandescente, con un pubblico caldo e clamoroso. Come tu ben sai sono calmo e pacato…beh…a fine gara saltavo e ballavo con un giocatore trevigiano (Federico Loschi) che continuava a cantare “Siamo al cinema, siamo al cinema, siamo al cinema”. Ero ubriaco da l’adrenalina che mi ha prosciugato, il ruggito del San Filippo era impressionante…cose da non crederci. E gli americani, ed il greco, e Brkic…brividi ieri sera. Brividi. La madre di tutte le partite, per davvero.
Chissà se al dalmata sarà piaciuta.

Guardatela se puoi su Brescia.tv martedì sera alle 22: non te ne pentirai. O cerca gli highlights su legadue basket…Uno spettacolo…

Zob0n aka Alberto Banzola

Powered by Web Agency
Powered by Web Agency

Commenti   

 
-2 # semprepresente 2012-11-13 22:27
ok la festa del rugby con lo stadio pieno, ma non va sottovalutato il fatto che almeno il 70% degli spettatori venivano da fuori città, dal veneto e dall'emilia in particolare. Detto questo l'evento principale del bel week-end sportivo è senza ombra di dubbio l'entusiasmante vittoria del Brescia Calcio a Cesena, per la gioia dei suoi encomiabili tifosi, gente che da l'anima per la propria squadra, gente che segue la squadra ovunque ed in qualunque giorno, non dimentichiamolo . Anche il contorno del basket con la vittoria nel derby ha contribuito, ma si ricordi che è pur sempre una vittoria ristretta ad un numero chiuso di persone, i soliti noti (con le coreografie pagate ed il culo sempre ben comodo a casa quando la squadra gioca in trasferta). Ma si giornalaio, esaltati pure. I voli pindarici però hanno una controindicazio ne, le cadute sono molto dolorose. Quando ci si esalta perché si guida una Ferrari (imprestata!!!! !) in mezzo a delle normali autovetture (di proprietà!!!!) non si immagina neppure quanto brutto sarà il momento in cui bisognerà restituirla al legittimo proprietario... .
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # Alberto Banzola 2012-11-13 22:52
Paolo...ho perso tempo con te su facebook, sul forum di basketcafe...co sa ti fa pensare che voglia perdene anche qua?
Ma scrivi quello che ti pare. Mi frega niente. Non hai neppure il coraggio di firmarti con nome e cognome.
Perfino Gherko e Piz hanno + fegato.
Alberto Banzola, il "giornalaio" dei tifosi del basket brescia leonessa...tutt i a libro paga...
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
-1 # semprepresente 2012-11-14 07:32
ahahah sono Stefano... ma va bene lo stesso!!! ahahah
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+1 # Il Dalmata 2012-11-19 21:59
Purtroppo non c'ero, mannaggia... Mi rifarò!
Bravo Alby!

"Giornalaio"?!?
Bah.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Lo staff di OP si impegnerà ad analizzare il contenuto del commento e a cancellare eventuali commenti ritenuti sconvenienti. Evitiate quindi espressioni volgari o offensive.
Se per qualche motivo vi ritenete offesi scrivete a info@odiopiccolo.com indicando il commento e la motivazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

SUPERCLASSIFICA



odiopiccolo su facebook odiopiccolo su twitter odiopiccolo su youtube odiopiccolo su tumblr odiopiccolo su pinterest




PHOTOGRAPHER
Paolo Pastore