• incrementa grandezza carattere
  • Default font size
  • Riduci grandezza carattere
Banner
Banner

Sabato 22 Dicembre 2012 12:45

Il mio mese prima dei prelievi è più triste di tutti gli alberi di Natale morti del mondo.

Scritto da  Davide Fabbian

Natale 2012, di Davide FabbianNatale. Si natale.
La festività delle festività. La festa della Natività di nostro signore. Jesus in persona.
"Quel dio cattivo e noioso, preso andando a dottrina", che la mia generazione si porta appresso.
Dico la mia, intesa come quella di quelli che ne hanno trenta su per giù.
La grande verità che sto per dirvi, ragazzi miei, è semplice e breve.

Il venticinque c'è da stare in famiglia, c'è il pranzo, con i parenti che non vediamo mai.
Certo, ma se non li vediamo mai, forse un cazzo di motivo c'è.
Eppure questo spirito natalizio che addentra le nostre abitazioni, col presepio, l'albero e una sporta di madonne se non vanno le luci al primo colpo.
Il 24 c'è la grande caccia grossa al regalo, un pomeriggio tutto di corsa, a comprare i regali più inutili e meno costosi alle persone di cui ci eravamo dimenticati.
E non venitemi a raccontare che è una questione di tempo, perchè c'è un anno, cazzo, un anno tra un natale e l'altro.
C'è anche chi mi viene a raccontare che sente un fuoco dentro, che allo spirito di natale ci crede davvero.
mentre è seduto davanti al banchetto promesso. e si ingozza come l'ultimo giorno della vita.

Il natale non vi piace nemmeno a voi. solo che non lo sapete.
L'unico apprezzamento della nota festività è che ci si può allegramente ubriacare senza dare nell'occhio.
sempre che se ne abbia voglia.

E se davvero trovate le mie motivazioni stupide, e ne siete pienamente liberi, dovreste sentirvi tristi, se per festeggiare avete bisogno della nascita di uno.
che non avete nemmeno conosciuto.

Ah, mi raccomando. non riciclate i regali. come diceva mia nonna. "sta male."

Powered by Web Agency
Powered by Web Agency

Aggiungi commento

Lo staff di OP si impegnerà ad analizzare il contenuto del commento e a cancellare eventuali commenti ritenuti sconvenienti. Evitiate quindi espressioni volgari o offensive.
Se per qualche motivo vi ritenete offesi scrivete a info@odiopiccolo.com indicando il commento e la motivazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

SUPERCLASSIFICA



odiopiccolo su facebook odiopiccolo su twitter odiopiccolo su youtube odiopiccolo su tumblr odiopiccolo su pinterest




PHOTOGRAPHER
Paolo Pastore