• incrementa grandezza carattere
  • Default font size
  • Riduci grandezza carattere
Banner
Banner

Martedì 05 Marzo 2013 13:36

La vana corsa di Federico terminata all'ospedale

Scritto da  redazione

federico abate all'ospedaleUltimo minuto di Pizzeria la Mentuccia Zurich Eagles Bagnolo.
La squadra di mister Capoferri è sotto uno a zero in virtù della rocambolesca rete messa a segno pochi minuti prima dagli ospiti. Un gol immeritato nato da un pasticcio della difesa locale, dopo innumerevoli errori sotto porta degli attaccanti mentucciani.
Ultimo minuto dicevo, punizione dal limite. Anche Spunghi si spinge nell'area avversaria. nessuno lo marca, sogna il gol alla Taibi. Sulla palla Federico Abate, uomo simbolo della Mentuccia. Arbitro col braccio alzato. Il fischio, la palla che vola sopra la barriera e si insacca alle spalle del portiere, rimasto, complice, immobile.

Nel deserto dello stadio di Montirone, l'autore del tiro si gira verso la sua porta sguarnita e comincia a correre, con le braccia alzate. Impazza di gioia. Dietro di lui un silenzio assordante. Sguardi attoniti seguono il grottesco zigzagare del centrocampista che termina con la classica scivolata del goleador che attende solo di essere sommerso dagli abbracci...ma quando si volta Fede è solo. il suo volto felice si trasforma in un ghigno che fa tenerezza. L'arbitro fischia la fine. Qualche inutile protesta poi tutti mesti a capo chino verso lo spogliatoio.

Qui Abate si sente male, crede che tutto sia stato solo un brutto sogno...racconta di aver vissuto in campo esperienze mai successe...ma è tutto vero caro Fede. Tu lottatore indefesso, esempio di grinta e passione volevi regalarci un sogno, c'hai regalato una perla...eri indiscutibilmente da ricovero, e così è stato...Sono convinto che se avessi piazzato a centro area quella palla avremmo raggiunto il meritato pareggio e, forse, avrebbe segnato proprio Spunghi...

Powered by Web Agency
Powered by Web Agency

Video collegati

Powered by Web Agency
L'esultanza di Federico Abate odiopiccolo production

Commenti   

 
+2 # Cico 2013-03-05 14:21
Grande Fede...per un attimo anch'io ho cancellato il braccio alto dell'arbitro... ma purtroppo la fortuna stavolta ci ha girato le spalle.
L'importante è che tutto, dopo, sia andato bene.
Fede Abate giocatore vero.
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 
 
+3 # Mister 2013-03-05 14:43
Grande Abate... il Marco Tardelli de no' altri... dall'esultanza al ricovero... Per fortuna che ieri c'era almeno il dottore e non il dottorino... Bello aspettare notizie al Pronto Soccorso con il Boccio che ti racconta delle sue avventure (anzi, degli amici...) in quel di Praga, tra culi alti, neri, piselli barzotti e fischi pernacchiati.
Forza Fede, ripassa il regolamento FIGC alla voce calci di punizione indiretti e torna più forte di prima!
Rispondi | Rispondi con citazione | Citazione
 

Aggiungi commento

Lo staff di OP si impegnerà ad analizzare il contenuto del commento e a cancellare eventuali commenti ritenuti sconvenienti. Evitiate quindi espressioni volgari o offensive.
Se per qualche motivo vi ritenete offesi scrivete a info@odiopiccolo.com indicando il commento e la motivazione.


Codice di sicurezza
Aggiorna

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner


odiopiccolo su facebook odiopiccolo su twitter odiopiccolo su youtube odiopiccolo su tumblr odiopiccolo su pinterest