E ora prendiamoci la salvezza! Non serve un miracolo.

0
Salvezza

Il 20 giugno riparte il campionato di serie A.
La salvezza per il nostro Brescia è ancora possibile e credo non serva un miracolo.
Analizziamo le partite che mancano e azzardiamo un pronostico.

Fiorentina Brescia. 27 giornata.
Fin troppo facile pronosticare una vittoria. Si torna a giocare dopo tantissimo tempo. Squadre ancora imballate, confuse, clima surreale a cui si è poco abituati. Colpaccio, non troppo clamoroso. Torna l’entusiasmo, la squadra torna a crederci.

Brescia Genoa. 28 giornata.
Vincere in casa contro il Grifone sarà solo una conseguenza logica all’exploit di Firenze. 6 punti in 2 partite, primi abbracci e baci tra i compagni. Torna l’amore.

Inter Brescia. 29 giornata.
Partita difficile ma un punto potrebbe scapparci. Contro le grandi siamo soliti esaltarci. E arriviamo a 7. Qualcosa, a questo punto, avremo sicuramente rosicchiato sulla quarta posizione. Prevedo ora un distacco di massimo 4 punti dall’agognata salvezza.

Brescia Verona. 30 giornata.
Non ci sono storie. Si vince nettamente e rumorosamente. Ormai la salvezza è a soli due punti (giocano anche le altre).

Torino Brescia. 31 giornata.
Scialbo pareggio ma utile e prezioso. Entusiasmo alle stelle. Balotelli fuori rosa, sente le suadenti sirene brasiliane. I suoi followers insorgono, i detrattori gongolano.

Brescia Roma. 32 giornata.
Ancora un punto, ma diverso da quello conquistato in casa granata. Punto d’oro strappato con i denti, lottando come la Leonessa guerriera di Aleardi (il primo ad usare questo appellativo associato alla nostra città… serve ribadire che non fu il Carducci… ma già lo sapete), una Leonessa non più infelice.
Non si perde da 6 partite.

Atalanta Brescia. 33 giornata.
Di cosa parliamo? Vendetta con gli interessi… 0 a 4. Si intravede Doni sugli spalti. Suggello alla cavalcata.

Brescia Spal. 34 giornata.
Passeggiata di salute. Più 2 dalla zona retrocessione. Squadra consapevole. Spogliatoio compatto. Balotelli emarginato.

Lecce Brescia. 35 giornata.
Colpo di scena. Perdiamo uno a zero ma manteniamo un punto sulla zona retrocessione. Si trema ma c’è fiducia.

Brescia Parma. 36 giornata.
Il pareggio della paura. Le gambe fanno giacomo. Torniamo a vedere gli spettri. Si ripiomba in terzultima posizione a pari punti con la Samp. Balotelli dove sei?

Lazio Brescia. 37 giornata.
Una battaglia. Perdiamo. La Lazio vince lo scudetto. La Sampdoria perde in casa con il Milan. C’è ancora speranza.

Brescia Sampdoria. 38 giornata…
Sembra di rivivere lo spareggio per restare in serie B contro il Trapani di 3 anni fa. Lo stadio apre per la prima volta dopo 5 mesi i cancelli ai tifosi. Atmosfera adrenalinica e magica. Supermario è in panchina.
All’ottantasettesimo perdiamo uno a zero. Lopez guarda la tribuna e incrocia lo sguardo beffardo di Cellino… una voce si fa strada nella sua testa… ti prego fallo entrare, che cosa aspetti?, dai, dai che restiamo in serie A…
Entra Balotelli… ne fa due in 5 minuti.

(Lei è un disoccupato… e lei è un cornuto…)

 

About author

No comments

Ops... questo forse ti è scappato!