Ma voter biif l’aqua dei caloriferi??

0
Sipre - Logicsped Odiopiccolo FC 2-3

Nonostante l’assenza di Francesco Piccolo, il più forte calciatore amatoriale di tutti i tempi, la OP porta a baita i tre punti nel derby cittadino sul campo della Pendolina, davanti a ben 7 spettatori, di cui uno un cane.

Qualcuno l’aveva sussurrato che senza la zavorra del Piz in campo, la OdioPiccoloFc avrebbe potuto conquistare la prima vittoria stagionale. E così è stato; mentre l’influenzato fantasista di Mompiano passava la serata in panca a discutere sul festival della filosofia con Zanini, Abate e compagni conquistavano la vittoria sulla quotata Sipre che l’anno scorso ha concluso la stagione al secondo posto, dietro l’imbattuta Camuna.

Serata freddina e partita iniziata con un quarto d’ora di ritardo, a causa di un leggero ritardo del direttore di gara impegnato ad una manifestazione per riportare i marò in Italia.
Ma parliamo della partita: in apertura eurogol di Baresi che difende palla in area piccola come se fosse una delle due figurine di Poggi e Volpi e si gira scaraventando il fobal sotto la traversa; pareggio per gli avversari su rigore decretato dall’ottimo arbitro.

Nel secondo tempo Op di nuovo in vantaggio grazie ad Awadi ben imbeccato da Guarneri. A seguire nuovo pari degli uomini di casa su punizione con la complicità di un comunque buon Gaetano, probabilmente ancora un po’ intontito dopo i tre open bar affrontati nel week end.

Orwa Awadi, autore del secondo gol della OP

Orwa Awadi, autore del secondo gol della OP

Poi solo OdioPiccolo: prima una gran parata alla Garella del portiere della Sipre su Awadi, a seguire l’educatissimo sinistro di Mencattelli spedisce alto una punizione a due in area che scatenava l’ira del pittoresco guardalinee di casa che chiedeva “pacatamente” ai suoi se “gradissero l’acqua dei termosifoni”.
Infine a tempo scaduto la punizione di Baresi che lambisce il palo interno palo e fa esplodere i 4 tifosi in trasferta e la panchina della OdioPiccolo.
Nel recupero assedio della squadra di casa ed enorme occasione a ripetizione in contropiede della OdioPiccolo con Arrighini, Ragnoli e Inzerillo che non riescono a fare un gol che sembrava già fatto candidandosi prepotentemente per le prossime Paraolimpaidi.

Prossima partita lunedì in casa contro il Moniga: per l’occasione Amaro 030 per tutti offerto dal bomber Correzzola.
Presenti anche le Zerotrentoline, le fotomodelle svedesi del testimonial del prezioso amaro.

Prevendite nei soliti posti.
Prevendite on line momentaneamente sospese per un contenzioso aperto con TicketOne sui diritti di immagine di Mannatrizio.

Inutile dire che vi aspettiamo numerosi e numerose.

 

About author

No comments

Ops... questo forse ti è scappato!