OdioPiccolo FC: che cinema!

0
Tau Vs OP

Stasera riparte il campionato della società dell’eclettico presidente Spunghi, lo Zamparini dell’Uisp, che in meno di un mese ha cambiato quattro volte la guida tecnica della squadra.

Dopo l’abbandono di Capoferri, eravamo rimasti che sarebbe stato Sardi De Letto il mister per la stagione in corso. In realtà dopo uno scambio di opinioni finito a sputi in faccia con Spunghi, GSDL era stato sollevato dall’incarico e la squadra era stata affidata a Cicogna, che ha guidato la OP FC per una manciata di allenamenti e nella prima uscita stagionale sul fango sintetico di Palazzolo.
ZampariniLa partita si era disputata il venerdì sera e tutto per il ds Piccolo sembrava nella normalità: sconfitta il venerdì a fobal, consueto sabato pomeriggio passato con gli amici albanici a rubare rame in stazione, una decina di aperitivi il sabato sera in città, poi capatina al Zircus a vedere le ventenni degli altri e classico hangover domenicale sul divano. Proprio la domenica pomeriggio, mentre stava seguendo con grande ardore la diretta di Parma-Alto Vicentino, il buon Francesco riceveva le dimissioni di Cico tramite uno scarno messaggio su uozzap. A quel punto il Piz non ha più capito una sega cercando di risolvere la situazione nella maniera più veloce e indolore possibile e dopo aver ricevuto il no di Don Pietro Savastano, ha messo sotto contratto la coppia Mede-Ponzio, che ha guidato la OP per un solo allenamento.
Spunghi stizzito da questa decisione improvvisa di Piccolo non ci ha più visto e sostenuto da buona parte dei senatori della squadra che spingevano per una soluzione interna, ha esonerato il duo e, con il soldi risparmiati all’asta del Fantacalcio, ha affidato la panchina a Bissio.
Nonostante un livello di qi più basso di quello di Miss Italia, tocca ancora a Bissio prendersi l’impegno di guidare il gruppo in questa stagione. Piccolo e Spunghi, che messi insiemi sono più truffatori dei peggiori ingegneri di Wolksvagen, sono riusciti a strappargli il si dopo una colazione a base di Amaro 030, e Fabri, persona nobile e dal grande cuore, non ha saputo dire di no alla squadra, purchè ci fosse la supervisione del giocatore-allenatore Capoferri.

Ed eccoci a oggi e all’esordio con la blasonata Tau Metalli, una delle favorite del campionato. La partita è attesissima, i tifosi sono già in fermento da giorni e la società ha contattato la Sia per il noleggio di un pullman. Non tanto per chi seguirà la squadra a Chiari, che al massimo saranno due-tre elementi, quanto per parcheggiarlo nella nostra area di rigore tra Mencattelli e chi altro sarà in difesa con lui.

Probabilmente per la prima partita stagionale della OP ci saranno le telecamere e potrete seguire in diretta le gesta dei vostri beniamini su OdioPiccolo.com.

 

About author

No comments

Ops... questo forse ti è scappato!

LE IMMAGINI DI BRESCIA – JESI

Le immagini della partita Brescia – Jesi a cura del fotografo Riccardo Cherubini. La Centrale del Latte-Amica Natura Brescia si impone su Jesi con il ...