Il Corrone

0
Corrone

È acerba mattina e, uscendo dal bar, non siete riusciti a capire chi vi ha urtato correndo come un forsennato? Mettetevi subito al riparo: il corrone ne ha fatta un’altra delle sue. Non c’è vicolo cui egli non dia del tu, non c’è scorciatoia a lui segreta: il corrone colpisce e si dilegua alla velocità del suono. Spattina un po’, ma viaggia, il gnaro. E, dettaglio non ultimo, sa tutto di te.
Andreino Blesio nella sua più memorabile interpretazione: provate un po’ ad anagrammare “CORSA”…

 

 

About author

No comments

Ops... questo forse ti è scappato!